Cristofano Rustici

image

Cristofano Rustici
Siena 1552 – 1641
Le quattro Virtù Cardinali
Tempera grassa su tela ovale, cm. 32,5 x 26,5

Cristofano Rustici era un artista attivo a Siena fra il XVI e XVII secolo, figlio d’arte di Lorenzo Brazzi detto il Rustico (Siena 1521-1572). Sebbene la sua formazione artistica sia cominciata nella bottega di famiglia, egli fu fortemente influenzato da Bernhard van Rantwijk, pittore fiammingo che viveva nella città Toscana.

I soggetti dei dipinti sono le Quattro Virtù Cardinali, qui rappresentate con i loro tipici attributi (colonna per il Coraggio, specchio e serpente per la Prudenza, brocca e bacile per la Temperanza, spada e bilancia per la Giustizia). Le figure vivaci e graziose, dipinte con tocchi rapidi di pennello secondo una tecnica che vuole imitare l’affresco, stanno sedute in un cielo rosa e grigio ed è possibile individuare i tratti di una cornice mistilinea, che poi il pittore decise di non completare.

È proposta una datazione alla fine del XVI secolo grazie a confronti con opere della produzione matura di Rustici quali il “Martirio dei Ss. Felicita e Cristofano” (collezione privata) o “La Moltiplicazione dei pani e dei pesci” (collezione Chigi Saracini, Siena). Stilisticamente è riscontrabile un bell’incontro fra la tradizione figurativa senese e la libertà espressiva fiamminga.

 

 

Expertise del Professor Marco Ciampolini.

Art Gallery: Senza categoria

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

Website design by ZonaZero & DesignBlu - Privacy & Cookies