Scacchiera

image

Manifattura fiorentina del XIX secolo
Scacchiera
Commesso di marmi e pietre dure,
cm. 45 x 45

Il piano di gioco della scacchiera è illuminato dal vivo contrasto del nero della pietra di paragone con la moltitudine di colori delle altre pietre dure ed è incorniciato da una elegante greca alternata ai lati da quadrati in malachite.

Il manufatto è eseguito secondo il ‘commesso fiorentino’, una tecnica che raggiunse il suo culmine nel Cinquecento ma che traeva ispirazione dalla tradizione romana dell’opus sectile. Era particolarmente apprezzata dalla famiglia Medici, che fece appositamente istituire l’Opificio delle Pietre Dure, ancora oggi esistente.

Le pietre utilizzate sono: Alabastro (a pecorella, di Palombara, egiziano, fiorito); Breccia (bruna, cenerina, coralline, dorata, pavonazza, verde di Sparta, di Sciro); Cottarello; Giallo Antico; Granito rosso; Lumachella pavonazza; Malachite; Onice; Pietra di Paragone; Porfido; Rosso antico; Serpentello.

Art Gallery: Senza categoria

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

Website design by ZonaZero & DesignBlu - Privacy & Cookies