Telemaco e Mentore sull’isola di Calipso

RICHARD WESTALL

RICHARD WESTALL
(Reepham 1765 – Londra 1836)

Telemaco e Mentore sull’isola di Calipso
primo decennio dell’Ottocento
Matita su carta, 450 x 680 cm

L’episodio qui descritto è una rivisitazione sul tema della Telemachia, ovvero i primi quattro capitoli dell’Odissea, riferibile a Les Aventures de Télémaque del monaco francese François de Salignac de La Mothe-Fénelon, pubblicato nel 16991. Il romanzo riscosse un grande successo sin da subito, al punto che vari artisti vi si sono ispirati, fra i quali si menzionano, in ordine cronologico, Nicholas Vleughels, Angelica Kauffman, Thomas Stothard, Edward Francis Burney.

Il disegno è relativo al dipinto olio su tavola presente al Glasgow Museums Resource Centre, proveniente dalla collezione del consigliere, magistrato e collezionista d’arte scozzese Archibald McLellan, che reca la firma Richard Westall e la data 1803; quest’ultimo è accompagnato da un pendant a tema mitologico rappresentante il momento successivo, con Telemaco e Mentore accolti da Calipso nel suo pergolato. Dal soggetto sono state tratte varie incisioni, tra cui quelle presenti al British Museum del 1810 ad opera di Edward Scriven.

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (Cookies & GDPR). maggiori informazioni

Questo sito Web e i relativi strumenti di terze parti utilizzano cookie essenziali. Per ulteriori informazioni si prega di fare riferimento alla nostra politica sulla privacy (art. 13 del regolamento UE 2016/679).
Se desideri procedere oltre, fai clic su accetta.

Chiudi