Eracle Melampigo o Eracle e i Cercopi

ACHILLE DEVÉRIA

ACHILLE DEVÉRIA
(Parigi 1800-1857)

Eracle Melampigo o Eracle e i Cercopi
1826
Matita su carta, 276 x 228 mm
Firmato e datato in alto: A. DEVERIA 1826

L’iconografia e l’iscrizione centrale ci fanno riconoscere l’episodio raffigurato in quello di Eracle e i Cercopi, che valse all’eroe l’appellativo di μελάμπυγος ( melampigo, dal greco “sedere nero”). Il disegno rientra nella fase giovanile di Achille Devéria, in un periodo in cui lui e il fratello si erano già affermati come artisti iniziando a frequentare i Salon (dal 1822), in cui era già diventato uno dei più cari amici dello scrittore Victor Hugo (che conobbe a teatro nel 1824) ma prima di iniziare la sua collaborazione con la litografia di Charles Motte, del quale sposò la figlia nel 1829.

Estratto dalla scheda della dott.ssa Chiara Fiorini

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (Cookies & GDPR). maggiori informazioni

Questo sito Web e i relativi strumenti di terze parti utilizzano cookie essenziali. Per ulteriori informazioni si prega di fare riferimento alla nostra politica sulla privacy (art. 13 del regolamento UE 2016/679).
Se desideri procedere oltre, fai clic su accetta.

Chiudi